Fonte: PadovaOggi.it del 17/05/2022

Il candidato sindaco di ‘Alleanza per Padova’ ha partecipato all’evento in Fiera a cui sono stati invitati tutti gli aspiranti primo cittadino

Domenico Minasola è intervenuto, su invito di Ascom Confcommercio di Padova, all’evento “In mezz’ora la città che verrà” nel contesto del contenitore denominato PalaAscom in Fiera Campionaria per un confronto sui temi dell’economia in qualità di candidato sindaco di Padova con “Alleanza per Padova – Minasola Sindaco”.

Minasola

«Ho illustrato temi fondamentali per Padova, oggetto del mio programma elettorale, che hanno un forte nesso con l’economia locale. Stop ai supermercati – dichiara Domenico Minasola, candidato sindaco di Padova – e sostegno ai negozi di vicinato, svolgendo essi anche una funzione sociale sia nel centro storico sia nei quartieri anche più periferici. E’ necessario un urgente Patto con il commercio al fine di contenere il macigno economico delle locazioni, di imposte e tasse Imu, Tari e non solo».

Ingrosso Cina

Alla domanda del presidente Bertin, in merito all’area nota come centro ingrosso Cina, ha rimarcato: «Il mio esclusivo e totale orientamento alla legalità oltre ad essere pronto a favorire un aumento dei controlli e sanzioni poiché le contraffazioni, qualora riscontrate, devono essere punite amministrativamente e penalmente senza sconti. La contraffazione delle merci e dei marchi è un danno economicamente quasi insostenibile per molti produttori Made in Italy e padovani. Non dimentichiamo, inoltre, che Padova merita un podio per futuri migliori eventi culturali, merita un elevamento della qualità delle manifestazioni anche di nicchia, dobbiamo – conclude Minasola – divenire una originale e fondamentale Città della Musica per essere noi fonte di ispirazione anche internazionale».

Altre News, Comunicati e Stampa...

Vedi tutti
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto