Fonte: Comunicato Stampa del 05/06/2022

5 giungo, Giornata Mondiale dell’Ambiente. A Padova nessuna lista o candidato sindaco, da sinistra a destra, sembra ricordare che l’ambiente è un bene cittadino, da tutelare dal depauperamento della natura locale per recuperarlo.

Abbiamo un solo pianeta ed una sola Padova, – dichiara Domenico Minasola, candidato sindaco di Alleanza per Padova – molti luoghi non devono essere contemplati come contenitori localmente indefiniti. Un’operazione culturale e sociale, prima di pura ingegneria costruttiva.

La valorizzazione del verde urbano è uno dei tasselli per il contrasto al cambiamento. Le mappe basate sugli open data delle principali capoluoghi italiani – prosegue Domenico Minasola – indicano il contributo che possono dare le piante nell’assorbimento della CO2, tra queste l’Abete riccio per primo con la Betulla bianca a seguire. Non 10 mila alberetti, piantati troppi e in poco tempo. Padova non è un pallottoliere.

A Padova, chi affitta terreni agricoli – conclude Minasola – dovrebbe avere le imposte azzerate. A Padova servono più vasche di laminazione per conservare il bene planetario più a rischio e compromesso dal cambiamento climatico: l’acqua.

Altre News, Comunicati e Stampa...

Vedi tutti
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto
  • Leggi tutto